LE 7 PERLE DI BELZEBU’

L’Associazione Culturale

è veramente lieta di presentare

 opera elettroacustica di Fabrizio Basciano in 7 movimenti direttamente ispirata da I Racconti di Belzebù a suo nipote del filosofo e mistico armeno George Ivanovitch Gurdjieff

 

 

Anteprima de

Le 7 perle di Belzebù

III movimento

Causa della genesi della Luna

 

V movimento

L’Arte

 

L’opera, definibile elettroacustica per la compresenza al suo interno tanto di timbriche acustiche di derivazione etnica ed orchestrale quanto di strumenti elettrici ed elettronici, è ispirata al libro I Racconti di Belzebù a suo nipote del filosofo e mistico armeno G.I.Gurdjieff, personaggio chiave della nuova spiritualità esperienziale occidentale che ha esercitato una notevole influenza sul compositore dell’opera, il musicologo e saggista Fabrizio Basciano.

Ogni brano dell’opera in oggetto è direttamente ispirato ad uno dei sette capitoli scelti dall’autore tra i quasi cinquanta presenti all’interno del racconto di G.I.Gurdjieff. Perciò il titolo Le 7 perle di Belzebù, in riferimento alle sette storie/teorie/vedute che Basciano prende a prestito da Gurdjieff per porle in musica.

 

Produzione

musiche e arrangiamenti: Fabrizio Basciano

registrazione, missaggio e mastering: Fabrizio Basciano presso studio Lante Records (via Milite Ignoto, 13, Lamezia Terme, CZ)

progetto grafico: Chiara Basciano (alias Ka-Pow: http://www.ka-pow.it)

edizione: Associazione Culturale Lante Arte (http://www.lantearte.it)

durata disco registrato: 46m c.a.

 

Strumentazione

5 flauti, 3 bansuri (flauto indiano), 2 clarinetti, fagotto, corno francese, timpani, percussioni (tradizionali, africane, asiatiche), xylofono, dulcimer, campane tubolari, batteria acustica (rock), batteria elettronica, basso elettrico, pianoforte, organo, tastiere (MK I, MK IV, Electra piano, Wurlitzer), arpa, liuto turco, sitar, elettronica (iMac con Logic Pro), sintetizzatore

 

 

Guarda la sintesi della prima assoluta de Le 7 perle di Belzebù

ad opera del Visual Quartet Live

presso il Teatro politeama di Lamezia Terme

in data 03/06/2013



Lascia un Commento